(IN) Netweek

SARONNO

Lega condannata per discriminazione

Share

La Lega ha discriminato i richiedenti asilo, chiamandoli «clandestini» nei manifesti affissi nell’aprile dello scorso anno (quando 32 rifugiati dovevano essere ospitati in città): lo ha detto il giudice Martina Flamini della prima sezione civile del tribunale di Milano. Lega Nord, e in particolare le sezioni regionale e saronnese, sono state condannate al pagamento, a titolo di risarcimento, di 5mila euro per ciascuna associazione ricorrente, oltre alle spese processuali. Ampio servizio su La settimana in edicola e on line da venerdì 24 febbraio.

Leggi tutte le notizie su "La Settimana di Saronno"
Edizione digitale

Autore:pil

Pubblicato il: 24 Febbraio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.